La storia

Pierino, ragazzo intelligente ma con la testa fra le nuvole, viene preso in giro dai compagni di classe. E’ sempre chiuso nel suo mondo e, a differenza degli altri coetanei, ha due passioni che lo coinvolgono molto: la botanica e l’amore per gli insetti.
In particolare, Pierino è preso di mira da un trio di compagni di classe e da tre ragazzine. I primi lo sottopongono a scherzi e angherie di ogni genere, mentre le seconde fanno le smorosette e lo snobbano; solo una ragazzina, Liù, lo guarda ogni tanto con una certa dolcezza.
A scuola perfino la professoressa sgrida spesso Pierino perché è distratto, e a casa i genitori non gli prestano attenzione perché troppo impegnati a litigare tra di loro.
L’unico conforto viene da nonna Lilli, che si prende cura di lui e lo spinge ad avere fiducia in se stesso.
In una delle sue solitarie uscite in bici al parco, Pierino salva un bruco indifeso dalle grinfie di un uccellino antipatico e affamato. Nasce così un’amicizia tra il ragazzino e il piccolo bruco. Pierino comincia a portarlo sempre con sé e, quando la madre gli vieta di tenerlo in casa, decide di nasconderlo in un posto sicuro, dietro la palestra della scuola.

Personaggi
Pierinofisarmonica
Bruco – sax tenore
Bruco che diventa farfallasax soprano
I compagni di classebatteria e percussioni
Liù (amica di Pierino)arpa celtica
Le compagne di classearpa e flauti
La proftromba con sordina
I genitorisezione fiati
L’uccellinociaramella
Nonna Lillioud